06/06/2024 – Gazzetta di Casalpalocco: Aggiornamento pubblicazione articoli del Consorzio – Giugno 2024

06 Giugno 2024

Gentile Consorziati, vi informiamo che, da questo mese di giugno, il Consorzio ha deciso di non pubblicare più sulla rivista mensile” La Gazzetta di Casalpalocco”, le notizie che riguardano le sue attività, articoli di interesse di tutti i consorziati, come da decenni ha sempre fatto.

Riteniamo doveroso informare i consorziati sulle motivazioni che ci hanno indotto a prendere questa incresciosa e non voluta decisione.

Tutto nasce dalla nuova impostazione che l’editore della rivista (l’A.P.D. Palocco), ha voluto dare a partire dalla edizione dello scorso settembre 2023.

A parte il cambio nei contenuti, è stata effettuata una riduzione di oltre il 25% nella tiratura di stampa, oltre ad interrompere la capillare distribuzione porta a porta della rivista nel ns. Comprensorio.

Ciò ha generato una grande lamentela di moltissimi consorziati che da mesi non ricevevamo più al loro domicilio la gazzetta. La riduzione della tiratura sarebbe stata ancora maggiore se il Consorzio non avesse fatto presente alla Polisportiva il numero di famiglie presenti a Casalpalocco e quindi consorziati. Infatti inizialmente avevano deciso di passare dalle 8.000 copie che da sempre venivano stampate a 3.500 copie, senza tenere presente che solo i consorziati sono quasi 5.000.

A seguito di ciò, in occasione del versamento dell’abituale contributo che il Consorzio effettua annualmente, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio ha deciso, per i motivi di cui sopra, di chiedere una riduzione dell’importo del contributo offerto volontariamente negli anni alla Polisportiva Palocco, in un rapporto di reciproca collaborazione e non come pagamento di pubblicità commerciale, come avviene per gli altri inserzionisti.
Analogo rapporto la Gazzetta lo ha sempre avuto con il Centro Sociale Polivalente, le cui attività sono di interesse per le famiglie del comprensorio, compresi anche i lettori dell’AXA e degli altri territori limitrofi, che, a causa della riduzione della tiratura, non ricevono più la rivista.

Abbiamo quindi informato l’A.P.D. Palocco, della nostra proposta di riduzione del 25% dell’annuale contributo che, lo ripetiamo, è inteso come erogazione liberale.

In risposta, il Consiglio Direttivo della Polisportiva, nel prendere atto della nuova quantificazione del contributo osservava che “la rideterminazione delle somme dovute e l’eventuale riduzione delle stesse avrebbe dovuto essere oggetto di un esame congiunto tra le parti” e che “in difetto di alcuna trattativa, il Consiglio è stato letteralmente posto innanzi alla diversa quantificazione del contributo”.

Dopo aver affermato che “che l’importo anche in precedenza versato dal Consorzio appariva del tutto inadeguato al servizio reso, ovvero al numero di pagine allo stesso riservate e alla capillare distribuzione a beneficio dei Consorziati”, l’email concludeva affermando che “sulla base di quanto evidenziato, il Consiglio Direttivo, non potendo accettare l‘ offerta proposta dal Consorzio alle stesse condizioni, si trovava costretta a ridurre gli spazi dedicati alle ns. Inserzioni, “non potendo porre a carico dei propri Associati ulteriori oneri a Vs. vantaggio”.

Per meglio comprendere la situazione, riteniamo utile fare alcune osservazioni:

  • Analizzando i bilanci degli ultimi 30 anni si può facilmente notare come i sezionali della Gazzetta di Casalpaloccosono sempre stati in utile, apportando alle casse della Polisportiva dai 10 ai 20 mila euro ogni anno. È quindi quanto meno azzardato sostenere, come indicato nella mail citata, che i costi della rivista sono oneri “a carico dei propri Associati”, pertanto si fa fatica a comprendere quali sia la ratio che ha portato a questo taglio.
  • Indipendentemente dalla consuetudine del Consorzio di fornire direttamente le notizie riguardanti i consorziati, è giornalisticamente doveroso da una rivista che si chiama Gazzetta di Casalpalocco, fornire notizie di Casalpalocco e sarebbe dovere del redattore della rivista raccoglierle e preparare lui stesso gli articoli da pubblicare.
  • C’è ancora dell’altro. Durante l’assemblea annuale del Consorzio, tenutasi lo scorso 13 Aprile 2024, la Gazzetta, che storicamente inviava sempre un suo rappresentante, affinché potesse redigere un articolo di sintesi a beneficio dei consorziati, quest’anno purtroppo ha deciso di non inviare alcun rappresentante.
    Essendo presente in sala, in qualità di consorziato, il Dr Salvatore Indelicato, ex Presidente della Polisportiva ed ex Direttore della Gazzetta, gli è stato chiesto se aveva piacere di preparare lui un articolo, che il Consorzio avrebbe inserito nelle pagine della Gazzetta a lui riservate, con una premessa del CdA del Consorzio che dava una spiegazione del perché di questa scelta.
    Tale articolo, dopo non poche resistenze da parte dell’editore, è stato pubblicato dalla Gazzetta di Casalpalocco nel numero di Maggio 2024, rimuovendo completamente dall’articolo la premessa redatta dal CdA del Consorzio, mettendo in atto a tutti gli effetti una censura, in quanto il suo contenuto evidentemente era risultato poco gradito all’Editore.
    In ogni caso l’intero articolo, inclusa la ns. premessa, è disponile sul sito del Consorzio https://consorziocasalpalocco.it/03-10-2023-risultati-delle-votazioni-assemblea-30-settembre-2023/

C’è da sottolineare che, in svariati decenni di collaborazione tra Consorzio e Polisportiva, un episodio cosi grave non era mai accaduto.
Quello che stiamo notando, anche parlando con molti consorziati che sono anche Soci della Polisportiva da diversi anni, è che, da quando si è insediato il nuovo Consiglio della Polisportiva, ci si trova di fronte ad atteggiamenti e decisioni inusuali, derivanti dal fatto che forse il  nuovo Consiglio non percepisce con chiarezza  né dove si trova e né tantomeno  come ci si debba comportare quando si deve gestire  qualche cosa che appartiene alla Comunità.
Infatti esso dovrebbe avere tra le principali priorità, la capacità di sapere gestire tali  incarichi basandosi su principi di totale collegialità e condivisone con i suoi Soci e i suoi Partners.

E a conferma e supporto della osservazioni sopradescritte, è notizia recente che, a pochissimi mesi dal suo insediamento, l’attuale Consiglio della Polisportiva ha dovuto prendere atto delle   dimissioni di tre consiglieri, nella figura tra l’altro del Presidente e Vice Presidente della Polisportiva, nonché, cosa altrettanto preoccupante, delle dimissioni di due Probiviri (su un totale di tre) tra cui il Presidente, di fatto lasciando la Polisportiva priva di qualsiasi ente di verifica e controllo.

Pertanto, visto il rifiuto di accettare la riduzione del contributo da noi offerto e considerando la loro proposta di limitare ad una sola pagina le notizie consortili, nonché prendendo atto  di non sentirci più liberi di pubblicare nostri articoli, senza che gli stessi debbano sottostare al vaglio di una censura, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Casalpalocco ha quindi deciso di non erogare alcun contributo e, a partire dal mese di giugno 2024, di non inviare i consueti articoli informativi alla rivista Gazzetta di Casalpalocco.

In alternativa, continueremo ad informare i nostri consorziati mediante le varie piattaforme informative (Facebook, il sito del Consorzio, email, chat) consentendo ai Consorziati di rimanere informati sulle attività del loro Consorzio, rimanendo ovviamente disponibili a modificare la nostra posizione, quando prenderemo atto di un diverso atteggiamento da parte del’A.P.D. Palocco, pronti a ripristinare con piacere l’abituale e proficua collaborazione avuta sino a pochi mesi fa.

E notizia dell’ultima ora, riportata nel verbale del Consiglio della Polisportiva del 30/05/2024 dove è stato deciso dal consiglio e no dall’assemblea dei soci, che la gestione della Gazzetta passerà a cura di una società specializzata in riviste sportive, rendendo ben chiaro l’intenzione dell’attuale consiglio della polisportiva di trasformare la gloriosa rivista di informazione del nostro quartiere, in una rivista semplicemente di notizie sportive, pertanto rivolta evidentemente solo a chi pratica sport.

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Casalpalocco

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.